Master in Gestione della Sicurezza Informatica per l'Impresa e la Pubblica Amministrazione

Allievi

PDFStampaE-mail

Gli allievi delle precedenti edizioni dei Master sono essenzialmente persone laureate in discipline tecnico-scientifiche, di cui circa il 70% in Informatica/Scienze dell’Informazione, Ingegneria Informatica ed Ingegneria Elettronica, che operano nel mondo dell’ICT e decidono di investire nella loro formazione e nella propria crescita professionale.

I Master vogliono essere il punto di incontro per gli allievi che, provenienti in particolare dalle regioni italiane del Centro-Sud, hanno trovato nella Capitale un ambiente ricco di stimoli e di crescita professionale per completare la loro formazione. Le precedenti edizioni del Master hanno avuto come bacino di provenienza degli allievi le regioni italiane dal Piemonte alla Sicilia; la maggior parte degli studenti del Master ha conseguito la Laurea presso le Università di Roma "La Sapienza" e "Roma Tre".

Gli uditori del Master sono essenzialmente sia laureati immersi nel mondo del lavoro che ricercano nei nostri corsi gli skill necessari per diventare responsabile della Sicurezza Aziendale, sia non laureati provenienti da esperienze professionali consolidate, che desiderano approfondire e arricchire le loro competenze.

I settori di provenienza professionale sono costituiti dalle aziende di produzione, di servizi e dalla libera professione. Gli uditori del Master, principalmente professionisti, scelgono la nostra scuola di alta formazione come qualificante percorso di specializzazione.

 

Statistiche globali per gli allievi delle precedenti edizioni

Il 54% degli allievi del Master in Sicurezza possiede una laurea in Ingegneria (in particolare il 50% ha una laurea in Ingegneria Elettronica o Informatica), il 27% possiede una Laurea in Informatica o Scienze dell'Informazione, il 10% possiede una laurea in Fisica o Matematica.

stat1

 


Gli allievi hanno conseguito il loro titolo di studio prevalentemente in Università del centro-sud Italia, con l'80% degli allievi proveniente da università dell'area di Roma ( "La Sapienza" e Roma Tre).

L'età media degli allievi al momento dell'iscrizione è di 33 anni.

stat2

 

 

Gli allievi dicono del Master

Monica Colangelo (III ed.)
Ho cominciato il percorso del Master da laureanda, per poter approfondire tematiche dell'informatica che un normale corso di laurea prevede in modo molto marginale.
Provenendo da una realtà molto piccola, ho avuto l'opportunità unica di confrontarmi con orizzonti decisamente più ampi e di conoscere esperienze diverse e vere personalità del settore, che con il loro contributo hanno arricchito un bagaglio di esperienze che altrimenti sarebbe stato più limitato. Ho avuto la possibilità di confrontarmi con nuovi e stimolanti aspetti, sia tecnici sia metodologici, che hanno arricchito il successivo percorso post-universitario con esperienze prima nel settore privato, poi nella pubblica amministrazione: opportunità che senza il fondamentale apporto culturale del master non avrei avuto. Il mio giudizio globale è una promozione a pieni voti: occasioni, opportunità e soddisfazioni hanno ampiamente ripagato lo sforzo e l'impegno.
Attualmente lavoro nello staff informatico della Regione Basilicata: le conoscenze acquisite durante il master sono state preziosissime per superare la fase concorsuale.

Mario Baioli (III ed.)
Mi sono iscritto al Master perché lavorando in un settore della PA particolarmente sensibile alle problematiche inerenti la sicurezza informatica, ho avvertito l'esigenza di accrescere le mie conoscenze in materia.
L'esperienza del master mi ha arricchito molto, sia per la qualità dei docenti, sintetici ed esaustivi, sia perché mi ha fatto riflettere in maniera organica e sistematica su tutti i progetti a cui ho lavorato negli ultimi anni. Le lezioni sono ben impostate e seguono un iter logico adeguato: nulla è dato per scontato nonostante sia un corso per specialisti del settore.

Marco Merletti (II ed.)
Provengo da un background culturale non prettamente informatico (sono ingegnere civile) e da un percorso professionale non perfettamente aderente alle tematiche trattate nel Master. Tuttavia, occupandomi da circa cinque anni di Politiche di Sicurezza, all'interno della Direzione in cui lavoro, ho sentito forte l'esigenza di una “riconversione culturale”.
Questo Master mi ha dato la possibilità di addentrarmi meglio in tematiche che possono essere oggetto del mio lavoro attraverso l’arricchimento delle conoscenze di aspetti tecnici e metodologici, facendo conseguentemente crescere le mie competenze. Giunto all'epilogo di questo percorso di studi, penso proprio di aver scelto l'opportunità migliore compresa nel complesso panorama dell'offerta formativa per una serie di motivi, che vanno dalla vastità e dall’approfondimento degli argomenti trattati, alla autorevolezza del corpo docente coadiuvati efficacemente da tutor presenti e competenti.
Non posso che fortemente consigliare la frequentazione di questo Master a tutti coloro che, a vario titolo, si trovano nella condizione di dover fronteggiare problematiche di Sicurezza Informatica.

Marco Olivieri (I ed.)
Frequentare il Master è stata un'esperienza molto stimolante che mi ha consentito di approfondire conoscenze tecniche, metodologiche e normative sicuramente indispensabili nel bagaglio culturale di coloro chi esercitano la propria professione nel campo dell'Information and Communication Technology.
Inoltre è stato molto utile nel coprire quelle lacune culturali che inevitabilmente si creano al passare del tempo dal conseguimento di una laurea, per avermi dato occasione sia di rinfrescare alcuni concetti che di apprendere nozioni non incluse nei percorsi didattici di anni addietro.