Informatica forense e indagini digitali: il caso di Garlasco

Giovedì 19 Luglio 2012 PDFStampaE-mail

SPEAKER:
Corrado Giustozzi (Consulente e docente di sicurezza delle informazioni, giornalista scientifico)

DATE:
Giovedì 19 luglio 2012 

HOUR:
16:30 - 19:30

VENUE:
Dipartimento di Informatica, Via Salaria 113
Aula Alfa, piano terra


TITLE:
"Informatica forense e indagini digitali: il caso di Garlasco"


ABSTRACT
A causa della spettacolarizzazione mediatica cui è andata recentemente soggetta, l'informatica forense (o “computer forensics”) è in poco tempo passata dalla stato di sconosciuta e negletta disciplina per specialisti al rango di indiscussa protagonista dei salotti televisivi. La semplice padronanza dei fondamenti dell'informatica non è tuttavia sufficiente per potersi ritenere esperti in questo campo, in quanto oltre ad un'adeguata preparazione giuridica è necessaria anche la conoscenza delle metodiche e delle procedure di intervento che, sole, possono garantire la correttezza degli accertamenti e quindi il raggiungimento di conclusioni valide e sostenibili in dibattimento. L'esperienza d'altronde insegna che perfino gli addetti ai lavori talvolta commettono errori i quali possono finire col danneggiare irreparabilmente un'indagine.